Articoli
Leggi le nostre rubriche dal nostro archivio. Se Vuoi, puoi anche acquistare quelle del nuovo numero!

 

Download

 

 

La runa Algiz campeggia sulla facciata della chiesa. E’ stata tracciata con la vernice spray da alcuni vandali. Va detto però che il disegno, certamente deprecabile, si sposa alla perfezione con le basse nubi che coprono il paesaggio, col crepuscolo che avanza e con lo stato di abbandono degli edifici che circondano il sagrato. Uno scena-rio spettrale: “Che poi è il motivo per cui siamo qui”, suggerisce qualcuno.

 

Spesso veniamo incantati o addirittura affascinati da storie dell’orrore, da leggende e accadimenti misteriosi mai risolti ed essi diventano più reali quando questi fenomeni si manifestano in luoghi non molto lontani dalla realtà quotidiana, come quella che sto per narrarvi che vede come protagonista una delle nostre valli, l’Alta Val Tidone...

Download

 

Non avevo ancora vent’anni quando ho conosciuto per la prima volta Guendalina Malatesta. Non di certo fisicamente in quanto è scomparsa migliaia di anni fa. Sono venuto a conoscenza della sua storia mentre navigavo su Internet...

Download

 

Sospeso su un territorio selvaggio come un nido d’aquila, il Castello di Gropparello (VIII-XIII sec.) colpisce i visitatori per il raggruppamento turrito del complesso monumentale, che regala all’occhio un alternarsi di scorci panoramici scenograficamente diversi tra loro...

Download

 

La Rocca d’Anfo è un complesso militare fortificato eretto nel XV secolo dalla Repubblica di Venezia nel Comune di Anfo, sul Lago d’Idro, in Valle Sabbia (BS). Edificata sul pendio del Monte Censo, su una superficie di 50 ettari, la Rocca fu rimaneggiata e ingrandita in diversi periodi dagli ingegneri militari di Napoleone Bonaparte, di Giuseppe Zanardelli e dal Genio Militare Italiano ed è la fortezza napoleonica più grande d’Italia...

Download

Vuoi scoprire di più?

Scarica la tua copia di Esisto Magazine. Sarai sempre aggiornato sulle ultime tendenze!

Scarica la tua copia!